sabato 29 novembre 2014

Una voce dopo il silenzio


 


 
Sono Marco e questo è il mio primo post.
 
Quando mi è stato chiesto di collaborare per questo blog sono stato ben felice di accettare: è evidentemente necessario tornare a far sentire questa voce dopo un lungo periodo di silenzio.
Avviso subito i lettori: se stavate cercando articoli carini, delicati e leggeri, molto probabilmente avete sbagliato blog. Questo perchè la voce che stiamo cercando di far sentire non è una di quelle voci gradite da tutti, non è delicata e non parla di cose leggere - anzi, tutt'altro. Proprio a causa di ciò in questo periodo siamo passati attraverso attacchi di tutti i generi, difficoltà a livello organizzativo, economico e collaborativo. Spesso ci siamo ritrovati soli nonostante le richieste di aiuto. Siamo tutti esseri umani, e tutti cadiamo, tutti ci troviamo in difficolà. 

Ma le cadute esistono perchè si possa imparare a rialzarsi: per questo stiamo qui, ci rialziamo e continuiamo questa missione imperterriti, portandoci sulle spalle le nostre ferite e forti nella consapevolezza dell'importanza di quello che stiamo facendo.

0 commenti:

Posta un commento