martedì 30 agosto 2011

bentornata a casa..

ebbene sì, anche io mi concedo un pò di pausa ogni tanto. e così è accaduto che per i nostri 15 anni di matrimonio ci siamo regalati 4 giorni a Parigi.. ho piazzato ben 5 figli e siamo partiti. Siamo stati benissimo tutto perfetto.. e poi però, come è normale, anche i 4 giorni passano e rientri a casa. Per l'esattezza rientri a casa a mezzanotte. Tenendo conto che prima della partenza (esattamente il giorno prima) il mio maggiore era tornato dalla GMG di madrid. E che lo stesso giorno, sempre per essere precisi tutti noi eravamo rientrati dalle vacanze ufficiali al mare vicino Roma. Smonta 6 valigie più sbiglia sacco a pelo, stuoia casini dello zaino del grande..rimonta 5babyborse per la trasferta e i trolley per noi.. in casa lascio alla vostra fantasia immaginare cosa c'era.
Quindi a mezzanotte di ieri sbarco trionfale in casa.
Il gatto è felice,
la piccoletta urlante è felice,
i bimbi mi abbracciano festanti..
tutti sono felici.
Ti sei riposata?
Sì.
era bello?
sì.
ok. adesso basta, non farci troppo la bocca: è finito.

....
e come Costa Crocere- la vacanza che ti manca - ti ritrovi ripiombata dentro la routine. Stamattina telefonata per disdire l'appuntamento preso mentre non c'ero per una donna incinta che invece ha subito un intervento per asportazione della tuba, causa gravidanza estrauterina; nel pomeriggio monitoraggio della mamma e subitaneo ricovero per pressione alta. Rientro veloce per le 20.30 prepara la cena saltellando tra le borse ancora in corridoio, cambia due mutandine pisciacchiate (stiamo facendo pratica senza il pannolino e se si distrae si dimentica eh..)
e olè.
Giorno uno.
Forse è il loro modo di dirmi che gli sono mancata...

1 commenti:

ApeVale ha detto...

.... hei, ma sei pure una comica??!!! ;-)
Bellissimo Post!

Posta un commento